Inter-Verona: le voci dei protagonisti

Al termine della gara Inter-Verona, valida per gli ottavi di Coppa Italia, i due tecnici hanno analizzato l’incontro ai microfoni della Rai:

Andrea Stramaccioni è apparso soddisfatto della prestazione dei suoi: “Credo che il Verona fosse messo bene in campo inizialmente, era molto chiuso. Noi avevamo costruito qualcosa con Alvarez e Palacio, poi nella ripresa abbiamo trovato due gol e creato anche tante altre occasioni”. Dopo l’infortunio di Castellazzi, i nerazzurri hanno rischiato qualcosa ma Palacio è stato decisivo nell’inedito ruolo di portiere: “Si sa, l’Inter se non chiude con un po’ di vivacità non è contenta. Terremo Palacio in considerazione per il ruolo, si è comportato benissimo”.

Andrea Mandorlini sognava il colpaccio, alcune disattenzioni dei singoli però sono costate care all’Hellas: “Abbiamo commesso troppi errori davanti alla porta, potevamo fare meglio nella ripresa quando loro sono rimasti in dieci ma siamo comunque contenti di aver fatto una grande partita. Sogno finito ma abbiamo continuato a crederci fino alla fine, i nostri obiettivi sono altri”.

Condividi
Classe ’91, studia Scienze della Comunicazione a Roma Tor Vergata. Calciofilo DOC e inviato per CalcioMercato.com, ha scritto anche per il sito ufficiale del Frosinone Calcio. Email: spantano@mondosportivo.it