I compagni gli rendono omaggio, Cannavaro scoppia in lacrime: “Grazie a tutti, ma…”

I compagni di squadra hanno cercato di sostenere il proprio capitano, all’inizio dell’allenamento che ha succeduto l’annuncio della squalifica di 6 mesi per omessa denuncia ai danni di Paolo Cannavaro. Tutta la squadra ha omaggiato sia Paolo che Gianluca Grava, ma il difensore partenopeo non ha resistito all’emozione scatenandosi in un pianto liberatorio, tra le braccia del proprio allenatore, Walter Mazzarri.

Non solo i compagni, però, Paolo Cannavaro ha voluto ringraziare anche i propri tifosi tramite il proprio account Facebook, lasciando un messaggio sulla sua bacheca, lanciando anche una frecciatina a tutti quei supporter che, in questi giorni, lo hanno maltrattato: “Senza parole…Grazie a tutti quelli che mi aiutano e grazie anche quelli che mi offendono…e ora sto pensando seriamente di cancellare l’account!“.

Condividi
Nato a Genova nel maggio 1992; è un appassionato di calcio, basket NBA e pallavolo (sport che ha praticato per molti anni). Frequenta la facoltà di Scienze Politiche, indirizzo amministrativo e gestionale. Email: alelli@mondosportivo.it