Serie A2 Femminile: Res Roma da record, Civitavecchia annientata

Otto successi in altrettante gare di campionato. La Res Roma di mister Fabio Melillo continua la sua inarrestabile marcia, sconfiggendo in modo netto la Women Civitavecchia. Cinquina nel derby, 24 punti e vetta solitaria. La battistrada del campionato cadetto, spinta da una forte identità di squadra e dal talento delle sue giocatrici, continua a correre, senza conoscere ostacoli. Di questo passo, la Serie A Femminile arriverà presto.

ROMA DI RIGORE. In cronaca, primo tempo equilibrato, con le capitoline a creare gioco e le giocatrici ospiti tutte racchiuse dietro la linea della palla in difesa del risultato. Nagni, LaVopa e Coluccini ci provano da fuori, ma non trovano mai fortuna. Al 38° l’episodio chiave del primo tempo: Nagni scappa via in area di rigore e viene stesa. Per l’arbitro Paciucco è penalty. Coluccini trasforma dagli undici metri e porta avanti le padrone di casa.

SEMPRE VUKCEVIC. L’inizio della ripresa è un vero e proprio shock per Civitavecchia, che non entra in campo  non con la giusta determinazione e attenzione mentale, e subisce ben tre reti in meno di cinque minuti. Un vero disastro. Apre le danze Nicosia, ben imbeccata in area dalla Villani. Passano pochi istanti e Vukcevic piazza un gran destro sotto l’incrocio dei pali della pur brava e incolpevole Natalucci. Le giallorosse continuano ad attaccare a testa bassa, senza lasciar rifiatare le giocatrici ospiti. E puntuale, al minuto numero otto della ripresa arriva la rete della Capitana Nagni, servita splendidamente dalla montenegrina Vukcevic. La quarta rete mette il punto definitivo sulla sfida del  “Raimondo Vianello“, gremito di tifosi e tifose romani. C’è tempo nel finale per la quinta marcatura casalinga, ad opera della solita Coluccini, con un bolide dal limite dell’area di rigore. Il finale si tinge ancora di giallorosso, ma il tabellino non cambia più. 5-0, trionfo ed en plein di vittorie in stagione.

Le parole a fine gara di un raggiante Melillo, non possono che essere di elogio e ringraziamento per le proprie atlete:

Abbiamo fatto un’ottima gara, già nel primo tempo, creando 5 o 6 palle gol . Nella ripresa abbiamo letteralmente dominato una buona squadra, che arriverà di certo nelle prime posizioni di classifica. Chiudiamo uno scorcio di anno con un percorso fantastico, fatto di sole vittorie, frutto del lavoro e dell’impegno che mettono queste ragazze fantastiche.

RES ROMA-CIVITAVECCHIA 5-0
Roma
: Pipitone, Colini, Lavopa, Cortelli, Mancini (75′ Catania), Villani, Vukcevic, Coluccini, Nicosia, Nagni e Fracassi. A disp.: Di Pierro, Nicita, Silvestri. All.: Fabio Melillo.
Civitavecchia: Natalucci, Fusco (12′ Filippi), Cutti, Maurelli, Tamburrini, Schiavoni (62′  Bottinelli), Lucchino, Pezzino, Pieroni, Sciaretti, Corradino. A disp.: Quattullo, Ranioli, Conte, Iannicco. All.: Marsilli
Arbitro: Paciucco
Marcatrici: 39′  Coluccini (rig.) , 47′ Nicosia, 50′ Vukcevic, 52 ‘ Nagni , 67’ Coluccini
Note: circa 200 spettatori presenti

 

 

Condividi
Nato a Terracina il 1° febbraio 1989. Amante di tutto ciò di sferico che rotola su un campo rettangolare. Collaboratore presso diverse testate giornalistiche, sportive e non. Studia Lettere alla Sapienza di Roma. Email: lsavarese@mondosportivo.it