La squadra va male. Il Newcastle cancella la festa di Natale

Il Newcastle ha deciso di cancellare la tradizionale festa di Natale a cui ogni anno prendono parte i giocatori e l’intero staff dei magpies. A darne notizia è il tecnico Alan Pardew. Una scelta severa presa come segno di “rispetto” nei confronti dei tifosi visto il pessimo periodo che sta attraversando la squadra in Premier League. Il Newcastle, infatti, è a soli due punti di distacco dalla zona retrocessione e nelle ultime otto partite ha raccolto solo quattro punti.

Dure le parole di Pardew: “Un segno di rispetto verso i nostri sostenitori per come stiamo giocando quest’anno. Nessuna festa per noi e per l’intero staff; è gusto che sia così. Il nostro gruppo è stato attaccato in maniera pesante, ma noi restiamo uniamo e combattiamo per risalire la classifica. I nostri tifosi devono capire che per noi non è solo un gioco. E’ il nostro sostentamento , la nostra professione, ciò che ci permette di pagare le bollette. Inoltre c’è il rispetto verso i nostri tifosi che pagano fior di quattrini per venirci a guardare. Guardando tutti quei fattori non abbiamo fatto abbastanza quest’anno. “

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it