Donne, USA-Cina: gli States vanno in vacanza con il poker

Boca Raton, cittadina di 70mila abitanti in Florida, ha ospitato la replica di USA-Cina, sfida nell’ambito del Fan Tribute Tour 2012. Al Florida Atlantic University Stadium, la nazionale donne a stelle e strisce ha rifilato altri 4 gol alle cinesi, sconfitte di nuovo davanti a un pubblico coinvolto e festante. Ultima gara degli States prima dell’arrivo ufficiale di Tom Sermanni alla guida del team.

DOLCE FLORIDA. È la casa dei Florida Atlantic Owls ad ospitare le gesta di Lloyd e compagne, brave a battere l’avversario con un gioco maturo ed efficace. Al 18′, la solita Wambach batte Fei: di pregevole fattura l’assist di Morgan sugli sviluppi di una rimessa laterale e la punta nordamericana è lesta a siglare il vantaggio. Wambach sfiora il raddoppio al 24′, ma è solo l’anticipo alla rete di Rapinoe, che al 36′ allarga la forbice fra le squadre. La giocatrice delle Seattle Sounders – premiata quest’anno dal Los Angeles Gay and Lesbian Center per il coming-out del Luglio scorso – mette così al sicuro il risultato, addolcito poi dal gol della doppietta di Wambach, assistita da Rapinoe stessa. Chiuderà il tabellino Leroux su assist di Mitts. Inutile, ai fini del punteggio, il gol della bandiera cinese, realizzato al 45′ da Peng. La statistica? L’assisti di Alex Morgan è il 21° nell’anno solare 2012 con la maglia di USA Team e aggancia il record di Carin Jennings del 1991.

STATI UNITI-CINA 4-1 (2-1)
Usa: Solo, LePeilbet (46′ Sauerbrunn), Rampone (75′ Mitts, 75), Buehler, O’Hara, O’Reilly H. (46′ Heath), Boxx, Lloyd, Rapinoe (65′ Leroux), Morgan (46′ Cheney), Wambach (75′ Rodriguez). A disp.: Barnhart. All. Jill Ellis
Cina: Wang Fei, Li Jiayue, Wang Dongni, Huang Yini, Wu Haiyan, Wang Chen, Han Peng, Pu Wei, Guixin (55′ Shanshan), Zhang Rui, Li Ying (67′ Wang Lisi, 86′ Bi Yan). A disp.: Zhang Yue, Wang Lingling, Lin Yuping, Ma Xiaoxu,Liu Shanshan, Zhang Xin. All.: Hao Wei
Arbitro: Christina Ibanez (USA)
Marcatrici: 18′ e 64′ Wambach, 36′ Rapinoe, 45′ Han Peng (C), 87′ Leroux
Note: Ammonite: Zhang Rui e Han Peng (C). Spettatori: 10.493. Budweiser Woman of the Match: Abby Wambach

 

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it