Pronostici Liga: la Mondogiocata

Panoramica delle sfide più importanti della Liga, con in primo piano il big match di domenica sera tra Barcellona e Atletico Madrid, sfida dal profumo di titolo e con tantissima qualità in campo. Analizzeremo con attenzione anche le sfide di Valencia, Siviglia e Maiorca. Ecco tutti i nostri pronostici sulla Liga:

MAIORCA-ATHLETIC BILBAO ( Sabato, ore 18)

Il deludente pareggio interno contro l’Eibar e, di conseguenza l’eliminazione in copa del Rey, lo scarso feeling di Marcelo Bielsa con lo spogliatoio e l”‘affaire” Llorente turbano la vigilia dei baschi.Il Maiorca è sua volta reduce da un filotto incredibile di sconfitte e batoste memorabili, come lo 0-5 di mercoledi contro il Siviglia. 10 partite senza successi per gli uomini di Caparros, in crisi di gioco, risultati e identità. Se Sparta dunque piange, Atene non ride. Al “Son Moix” aspettiamoci una vera e propria battaglia di nervi e di calcio; i baschi cercheranno di sfruttare la velocità di Muniain e la vena realizzativa di Aduriz, bomber di scorta vista l’assenza “forzata” di Llorente. Prevediamo almeno una rete per parte, e rischiamo il successo esterno, ben pagato e tutt’altro che impossibile. Goal, 2 e Over le nostre puntate.

SIVIGLIA-MALAGA ( Sabato, ore 22)

Il Malaga ci riprova: dopo il trionfo nel derby contro il modesto Granada, la compagine biancorossa proverà ad espugnare il sempre ostico “Sánchez Pizjuán”. Altro giro altra corsa, ma in questa circostanza il derby si prospetta molto più incerto ed equilibrato, vuoi per il tasso tecnico esageratamente più consistente degli uomini di Michel, capaci tra le mure amiche di battere il Real Madrid e perdere, in una contestatissima sfida contro il Barcellona dei fenomeni solo nel finale, vuoi per il fattore campo invertito. Entrambe le squadre possono contare su tutti gli effettivi della rosa, e nel Siviglia il ritorno di Reyes, che farà coppia con Negredo e Rakitic in avanti, può influire positivamente sull’esito della gara. Il tecnico cileno Pellegrini, da sempre fautore di un calcio propositivo e che predilige la tecnica, cercherà di controbattere con gli inserimenti senza palla dell’unica punta Saviola e le giocate di Joaquin e Portillo sulle fasce, oltre che sulla classe immensa di Isco, uno dei calciatori più sottovalutati dell’intero panorama calcistica spagnolo. Azzardiamo un pareggio, certamente con Goal e già dal primo tempo. Risultato esatto 1-1.

VALENCIA-RAYO VALLECANO ( Domenica, ore 17)

Esonerato Pellegrino, il Valencia volta pagina. E non può più sbagliare. L’Europa dista appena 4 punti, ma può diventare una chimera raggiungerla continuando sulla falsariga degli ultimi tempi. Al “Mestalla” arriva un Rayo Vallecano in fiducia, 13° e con la zona calda a debita distanza nonostante le cessioni illustri della scorsa stagione( su tutte Michu, volato in Galles). Il valore delle due squadre, le ambizioni e gli stimoli, fanno pendere la bilancia tutta dalla parte degli uomini di Valverde, neo-tecnico valenciano. L’ex tecnico di Espanyol , Athletic Bilbao, Olympiakos e Deportivo La Coruna, ha sempre ottenuti risultati prestigiosi nelle piazze in cui ha lavorato, e spera di ripetersi anche nella comunità valenciana. Puntiamo forte su Soldado e compagni, costretti a vincere e convincere. Consigliamo vivamente l’1, l’1 handicap e l’Over 3,5.

 REAL MADRID-ESPANYOL (Domenica, ore 19)

Affiora, ormai da mesi, un certo nervosismo in casa Real Madrid. I continui passi falsi nella Liga, il secondo posto nel girone di Champions alle spalle del Borussia Dortmund, gli 11 punti dalla vetta e la sconfitta in coppa contro il Celta Vigo sono tutti elementi che stanno condizionando la gestione di Josè Mourinho e il suo rapporto con l’esigente piazza madridista. Florentino Perez continua almeno a parole a dare “incondizionata fiducia” al tecnico portoghese, ma le sue sembrano più frasi di circostanza che altro. L’Espanyol, ultimo con 11 punti in 15 giornate di campionato, riabbraccia il suo bomber Sergio Garcia e proverà a non fare da  vittima sacrificale. Difficilmente ci riuscirà però. “Los Pericos” di Aguirre si presenteranno probabilmente al “Santiago Bernabeu” con un ardito e fantasioso 4-2-3-1, impreziosito da Verdù dietro l’unica punta Stuani e Simao Sabrosa sulla fascia sinistra. I “Blancos” per natura e attitudine ( anche se un pò meno nella gestione Mourinho) giocano in casa match ultra-offensivi, e la sfida ai catalani non farà eccezione. Ronaldo, Ozil, Benzema e  Di Maria proveranno a banchettare nell’area di rigore biancoblù. Giochiamo il Goal, l’1-1 parziale finale il 4-1 risultato esatto.

BARCELLONA-ATLETICO MADRID ( Domenica, ore 21)

La doppia sfida Madrid-Barcellona si completa domenica sera con l’attesissimo Barcellona-Atletico Madrid. Le due migliori squadre, classifica alla mano dell’intero campionato. I “Colchoneros” di Simeone in questa stagione stanno bruciando record su record, e puntano senza troppi giri di parole alla vetta della classifica. Il Barcellona di Tito Villanueva, rinnovatosi poco in estate, resta la squadra di calcio per antonomasia, con il suo calcio spettacolare e quasi privo di sbavature. Il popolo “culè” rivedrà domenica la pulce atomica, Lionel Messi. Ad affiancarlo ci saranno i “soliti” Iniesta, Xavi e Pedro . Nell’Atletico Madrid, oltre al supercitato e incensato Radamel Falcao, vanno elogiati Koke e Arda Turan, entrambi calciatori dalla visione di gioco e dalla tecnica prelibata. Le ultime 10 partite di entrambe le squadre rasentano la perfezione: 9 vittorie e un solo pareggio per il Barcellona ( 2-2 nel Clasico) , 8 vittorie 2 sconfitte ( contro Valencia e Real Madrid). Con questi numeri e calciatori, ci viene la pazza idea di azzardare un pareggio. O, addirittura, un successo esterno biancorosso. Rischiamo e puntiamo quindi su Goal nel primo tempo ( con quote variabili ma molto elevate), X2 e, per i più coraggiosi il 2. In bocca al lupo. Alla prossima!

 

Condividi
Nato a Terracina il 1° febbraio 1989. Amante di tutto ciò di sferico che rotola su un campo rettangolare. Collaboratore presso diverse testate giornalistiche, sportive e non. Studia Lettere alla Sapienza di Roma. Email: lsavarese@mondosportivo.it