Nba, Ricky Rubio è tornato: ora Minnesota pensa in grande

Notizia dell’ultima ora proveniente dall’America. I Minnesota Timberwolves hanno da pochi minuti annunciato che lo spagnolo play/guardia, Ricky Rubio, detto “La Pistola”, sarà a disposizione del tecnico Rick Adelman questa notte nella sfida contro i Dallas Mavericks al “Target Center” (ore 19 in Usa).

Si tratta dell’esordio stagionale per Rubio, fermo da diversi mesi per un delicatissimo infortunio al crociato anteriore e al collaterale mediale del ginocchio sinistro dello scorso 9 marzo. “Sono molto eccitato e non vedo l’ora di tornare in campo a giocare con la mia squadra davanti ai migliori tifosi di tutta l’Nba, quelli del Target Center – ha dichiarato il giovane spagnolo classe 1990 – Dopo una lunghissima fase di riabilitazione sono finalmente tornato a disposizione per la mia squadra. Ringrazio i tifosi per il loro supporto di questi ultimi mesi“.

Anche Kirilenko in settimana ha parlato del ritorno di RR9: “E’ uno di quei giocatori capaci di fare la differenza in una partita. In allenamento abbiamo modo di vedere cosa fa in ogni azione e in ogni possesso sia offensivo sia difensivo. E’ davvero merce rara, aggiunge quel qualcosa in più in ogni partita. Sa correre palla in mano, è capace di aumentare i ritmi e i suoi passaggi sono incredibili“.

Minnesota attualmente viaggia su ritmi elevati, 11 vittorie e 9 sconfitte, dopo aver giocato quasi un quarto della stagione senza Rubio, 10 partite senza Kevin Love e un mese e mezzo circa senza Brendon Roy, che dovrebbe tornare in campo la prossima settimana dopo l’ennesimo intervento chirurgico.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it