Calcioscommesse: arrestati 11 giocatori in Bulgaria

Mentre in Italia sono ancora in atto indagini e processi per far luce sulla vicenda del Calcioscommesse, in Bulgaria sono già arrivati ai fatti. I servizi speciali, infatti, hanno messo sotto arresto 11 giocatori militanti nel campionato bulgaro, tra squadre di Serie A e B con l’accusa di scommesse illegali. Secondo la Polizia, i giocatori facevano parte delle squadre Cernomorets e Neftochimik, entrambe della città di Burgas. Secondo le indagini, venivano reclutati due giocatori (uno per ogni squadra) che avevano il compito di organizzare le puntate e raccogliere le quote dai compagni di squadra. Arrestati, per questo, anche i due bookmaker considerati gli artefici di queste combine.

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.