Coppa Italia Femminile, il Napoli sfida l’Acese

Il Napoli Carpisa Yamamay torna a giocare in Coppa Italia, la competizione che l’ha visto protagonista lo scorso anno con la finale persa solo ai supplementari contro il Brescia: dopo i brillanti successi dei turni precedenti col 5-0 a Cassino e il 2-0 a Roma contro la Lazio le napoletane domani si troveranno di fronte negli ottavi di finale l’Acese, formazione di Acireale che milita in serie A2 e che è attualmente al terzo posto nel girone D. Le siciliane sono state per anni rivali del Carpisa Yamamay in serie A2 e le sfide tra le due formazioni sono sempre state molto spettacolari.

La partita è stata preceduta dalla bella notizia della convocazione di Michela Franco (che vediamo nella foto) nella nazionale maggiore che sarà in raduno a Coverciano dal 17 al 20 dicembre agli ordini del commissario tecnico Antonio Cabrini.

Il tecnico napoletano Peppe Marino avrà a disposizione l’intera rosa, con la sola eccezione di Penelope Riboldi e dovrà fare le sue difficili scelte, come dice lui stesso:

È un impegno da non sottovalutare, l’anno scorso siamo arrivati in finale pur giocando in serie A2 e anche quest’anno potrebbe accadere lo stesso con un’altra formazione. Il nostro obiettivo è di andare avanti il più possibile. Metterò in campo la migliore formazione, ho una rosa competitiva in tutti i reparti e ogni ragazza sa di essere indispensabile nel momento in cui viene chiamata in causa.

Dello stesso avviso è Italo Palmieri, dg del Carpisa Yamamay Napoli:

E’ una partita da prendere con le molle e speriamo di far bene e arrivare ai quarti di finale per ripetere il cammino dello scorso anno. Il mister metterà la formazione migliore in campo ed è giusto che giochino le ragazze più in forma. Maria (Caramia, NdR) ha lavorato duramente per recuperare dai problemi fisici estivi e i risultati si stanno vedendo, è una ragazza che ci teneva tanto a fare bella figura in serie A: abbiamo ritrovato un’attaccante fondamentale che oltre ai gol è capace di creare grandi giocate per le compagne. La convocazione di Michela Franco ci fa molto piacere e credo che presto Cabrini pescherà altre giocatrici dal Napoli per la sua Nazionale.

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile. Email: spellone@mondosportivo.it