Coppa Italia, Colantuono: “In campo la migliore formazione”

Stefano Colantuono lancia la sfida alla Roma di Zeman in occasione degli ottavi di finale di Coppa Italia. Sarà una sorta di rivincita per la sconfitta in campionato rimediata dai nerazzurri di Bergamo, durante la quale non riuscirono a concretizzare le numerose palle gol avute a disposizione. Il tecnico dell’Atalanta invita i suoi ad essere più cinici sotto porta: “La Roma gioca in maniera molto offensiva. Il sistema tattico di una squadra votata all’attacco comporta che a volte si conceda qualcosa dietro. In campionato nello scontro diretto avevamo creato parecchie occasioni, pur senza trovare il gol. Stavolta però dobbiamo essere più precisi sotto porta”. Il giocatore che fa più paura a mister Colantuono è senza dubbio Totti: “Passano gli anni e Totti è sempre in grado di spostare gli equilibri. E’ un giocatore straordinario, l’ape regina di un gruppo di grande qualità“.

Per quanto riguarda la sua squadra, invece, il tecnico rivela che schiererà la miglior formazione possibile, tenendo però presenti i vari infortuni e la prossima sfida di campionato contro la Juventus: “Non porto Bonaventura perché sente male al ginocchio, domattina farà la risonanza. Peluso ha problemi all’adduttore, Manfredini al ginocchio, Bellini e Denis sono da valutare. Domenica giocheremo in casa della Juventus, a Torino non andremo certo a fare villeggiatura”.

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.