Pescara, Bergodi: “Stringiamo i denti fino a gennaio”

Il Pescara torna al successo e Cristiano Bergodi, alla sua terza panchina con la squadra abruzzese, è l’emblema della gioia: “Nella prima frazione di gioco, il Genoa ha fatto meglio di noi ed è giusto ammetterlo. Dopo la sofferenza, però, nella ripresa abbiamo tenuto in mano le redini del match e anche la reazione degli avversari non ci ha infastidito più di tanto. Immobile a gennaio? E’normale che la gente lo ricordi con piacere. Noi, per ora, andiamo avanti con questi ragazzi e poi nella finestra invernale tireremo le somme”.

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.