Scozia, 17/a giornata: Celtic senza problemi, Inverness e Motherwell in scia

Scottish Premier League, 17a giornata, e il Celtic non lascia niente alle inseguitrici, nonostante la fatica di Champions League sulle spalle. La vittoria esterna per 3-1 a Kilmarnock, arriva quasi senza problemi, con il vantaggio di Scott Brown nel primo tempo e le reti di Ledley e Samaras a chiudere i conti nella ripresa, prima del gol della bandiera per i padroni di casa, al 91′ con Sheridan.

Vittoria che permette ai biancoverdi di tenere la vetta della classifica e, alle spalle, Inverness Motherwell sono costrette a vincere per rispondere alla capolista. L’Inverness ottiene una gran bella vittoria, 3-0 nello scontro diretto ai piani alti del campionato, contro l’Hibernian. Al Caledonian Stadium, i padroni di casa portano a casa, dunque, 3 punti con autorità e scavalcano gli avversari, salendo al secondo posto in solitaria, a 28 punti e -3 dal Celtic (che ha però una partita giocata in meno, ndr).

Anche il Motherwell risponde “presente” ai campioni in carica, ma la vittoria contro il Ross County è molto più difficile del previsto. Al Fir Park, gli Steelmen piegano gli avversari solo nel finale, con la rete del 3-2 di Lasley, dopo una gara molto aperta nella quale gli ospiti avrebbero potuto anche spuntarla. Agganciato il terzo posto per il Motherwell, a -1 dall’Hibernian.

Pareggio tra St Mirren e St Johnstone, un punto utile soprattutto per dare fiducia ai padroni di casa, ancora bloccati nelle zone basse della classifica, e vittoria interna 2-0 degli Hearts sull’Aberdeen.

Sabato
Kilmarnock-Celtic: 1-3 (27′ Brown (C), 65′ Ledley (C), 74′ Samaras (C), 90’+1 Sheridan (K))
Inverness-Hibernian: 3-0 (13′ Draper, 76′ Foran, 87′ McKay)
Motherwell-Ross County: 3-2 (17′ Quinn (R), 25′ Higdon (M), 47′ Law (M), 70′ Quinn (R), 83′ Lasley (M))
St Mirren-St Johnstone: 1-1 (17′ Davidson (SJ), 70′ Dummett (SM))
Heart of Midlothian-Aberdeen: 2-0 (31′ rig. Stevenson, 54′ Paterson)

Domenica
Dundee-Dundee United

PER CONSULTARE LA CLASSIFICA DELLA SCOTTISH PREMIER LEAGUE CLICCA QUI

Condividi
Torinese, classe 1983. Da piccolo voleva vedere Wembley e il Maracanã, gli manca ancora il secondo. Toro e Arsenal nel cuore, sta fra un tackle di Gilberto Silva e Tony Adams che chiama il fuorigioco.