Pulga: “Mi aspetto grinta e sacrificio”

Ivo Pulga, intervenuto nella conferenza stampa che precede l’incontro con il Chievo, assicura tutti circa la personalità del Cagliari dopo la brutta prestazione contro l’Udinese. Il morale della squadra è comunque tornato alto dopo la partita di Coppa Italia: “Ripeto che quello del “Friuli” è stato un episodio che può capitare nell’arco di una stagione, una giornata disgraziata che non si ripeterà. Domani mi aspetto di vedere il Cagliari visto in 8 partite su 9, una squadra che mette in campo grinta e spirito di sacrificio. La squadra ha fornito una bella prestazione (Coppa Italia, ndr), una grande risposta dopo la parentesi di Udine. Per domani stiamo valutando modulo e giocatori. Quel che più conta però, al di là di chi andrà in campo o come ci schiereremo, sarà l’atteggiamento della squadra. I moduli sono soltanto numeri, in campo ci vanno gli uomini”.

Infine, mette in guardia la sua squadra dagli avversari: “Il Chievo è una squadra in salute, grintosa e determinata. Ha dimostrato di che pasta è fatta andando a vincere una partita delicata su un campo difficile come quello di Genova. Si schiera di solito con un 4-3-3, dispone di elementi di valore, carichi e motivati. Ci sarà da soffrire“.

 

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.