Il Cesena non è più di Campedelli: “Ho accettato l’accordo Lugaresi-Massone”

Igor Campedelli non è più il presidente del Cesena. Questo in sostanza quello che si evince dal comunicato apparso sul sito ufficiale della società bianconera che ufficializza le dimissioni dall’incarico di presidente e l’accettazione dell’offerta di Lugaresi-Massone. Di seguito il comunicato integrale:

“Nonostante il breve preavviso ho deciso di sottoscrivere l’offerta presentatami lunedì sera dal gruppo Lugaresi-Massone consegnando, oggi stesso, l’originale del documento al loro legale. Ho scelto di accettare, nonostante il poco tempo datomi a disposizione, perché ripongo fiducia in Giorgio Lugaresi che ha costruito questa cordata che dà certezza di continuità. Per quanto mi riguarda ho deciso di rassegnare le dimissioni dalla carica di Presidente del Cesena Calcio perché, visto l’imminente ingresso di nuove figure nella compagine societaria, ritengo opportuno che sia il nuovo CDA ad eleggere il loro rappresentante”.

Campedelli sarà comunque ricordato come il presidente che è riuscito nell’impresa di riportare in Serie A il Cesena dopo vent’anni e l’unico a centrare la doppia promozione (2008-2009 dalla C1 alla B, 2009-2010 dalla B alla A).

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it