Cesena: il testimone passa da Campedelli a Lugaresi-Massone. Marino Vernocchi nuovo patron?

Con la firma di ieri, Igor Campedelli torna ad essere soltanto un normale tifoso del Cesena. L’ormai ex presidente della formazione romagnola ha chiuso l’accordo redatto nella serata di giovedì tra il suo avvocato, Paolo Fortina e il legale rappresentante dell’asse Lugaresi-Massone, Christian Dionigi, per il passaggio del testimone.

Nel corso di una stagione sicuramente complicata e al termine di un campionato di A, l’ultimo, disastroso, Campedelli ha deciso di passare la mano dopo aver portato ai fasti del calcio italiano il club bianconero. La poltrona del numero uno del Cesena è attualmente vuota fino al 15 dicembre, giorno in cui è stata indetta una nuova assemblea dei soci dove all’ordine del giorno ci saranno la dismissione di vecchi soci, la ricostituzione di un nuovo Cda e alcune puntualizzazioni sugli anticipi di bilancio del 2013. Da questo Cda potrebbe saltar fuori il nome del prossimo patron cesenato: Angelo Massone, in questo momento, vuole stare lontano dalla ribalta per studiare la situazione. Il nome più gettonato sembra essere quello di Marino Vernocchi, vicepresidente dell’era Lugaresi e uomo tra i più amati dal pubblico bianconero.

La nuova cordata ha comunque tempo un mese per confermare l’acquisto della società perché prima bisogna mettere mano ai conti. Da una prima analisi dei conti bianconeri, la situazione risulta critica ma risolvibile. Ma qualora si dovesse profilare un futuro assai grigio, entro il 30 gennaio i soci Lugaresi-Massone potrebbero sempre recedere dal contratto.

Fonte: www.romagnanoi.it

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it