Montella: “Mi sarebbe piaciuto lavorare con Zeman”

Nella conferenza stampa che precede l’incontro tra Fiorentina e Roma, Montella elogia la Roma e il suo allenatore, mettendo in guardia i suoi: “La Roma è molto brava a giocare in verticale e sanno come entrare bene negli schemi avversari quindi dovremo stare attenti. Adotteremo le giuste contromisure perché il tecnico Zeman è un maestro. Mi sarebbe piaciuto lavorare con lui perché sa insegnare i tempi di gioco come pochi. Arriviamo al match con entusiasmo e ce la giocheremo”. Per lui sarà una partita speciale visto il suo passato in giallorosso: “Emozionato? Ad oggi no, domani probabilmente sì. Sono già tornato all’Olimpico da avversario”.

Poi, un’analisi sulle condizioni dei viola: “Cuadrado? È allenato e ha giocato quasi tutte le partite. Questo pomeriggio vedremo come sta ma mi auguro che possa scendere in campo. Prestazioni in calo? Da tecnico devo analizzare le cose nella loro concretezza. Abbiamo preso gol sia per bravura degli avversari che per sfortuna, come successo contro la Sampdoria, avversario al cospetto del quale i ragazzi hanno corso di più ma forse l’abbiamo fatto male. Ma la squadra è viva e sta bene fisicamente. Nessuno si sente stressato“.

 

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.