Lega Pro: squalificati per due mesi Bottone, Malatesta e Morga

La Commissione disciplinare nazionale in questi giorni ha esaminato le posizioni di molti calciatori ex Biellese che hanno riscosso rimborsi spese, compensi e premi in nero durante i campionati di Lega Pro e Serie D dal 2006 al 2009. Martedì sono stati resi noti i patteggiamenti di Lorenzo Pasciuti (squalificato per 10 giorni) e Marco Perini (squalificato per 27 giorni) del Carpi, oltre che di Andrea Ferretti dell’Alessandria (squalificato per 17 giorni). I tre calciatori inoltre sono stati ammoniti dalla Commissione.

Nella giornata di oggi, invece, è stata emessa la sentenza che accoglie le numerose richieste di deferimento degli ex tesserati della società all’epoca presieduta da Older Tescari. Tre i volti noti della Lega Pro: il centrocampista del Frosinone Davide Bottone, l’attaccante della Carrarese Simone Malatesta e il centravanti del Rimini Francesco Morga. I tre ex Biellese sono stati squalificati per 2 mesi e dovranno pagare un’ammenda di 5.000€ per aver riscosso in nero rispettivamente 15.799€ (Bottone), 12.529€ (Malatesta) e 15.957€ (Morga).

Condividi
Classe ’91, studia Scienze della Comunicazione a Roma Tor Vergata. Calciofilo DOC e inviato per CalcioMercato.com, ha scritto anche per il sito ufficiale del Frosinone Calcio. Email: spantano@mondosportivo.it