City, non sarà Mourinho l’erede di Mancini

Secondo il Mirror non sarà José Mourinho a sedere nella prossima stagione sulla panchina attualmente occupata da Roberto Mancini. Il tecnico portoghese non è infatti gradito alla dirigenza del Manchester City e specialmente ai due catalani Ferran Soriano, amministratore delegato, e Txiki Begiristain, direttore sportivo, che già scartarono Mourinho nel 2008 dalla corsa alla panchina del Barcellona per puntare forte su Pep Guardiola.

Guardiola che rimane l’obiettivo numero uno in caso di sostituzione  a fine stagione di Mancini che paga le due pessime annate in Champions League, a cui potrebbe non bastare vincere nuovamente il titolo della Premier League.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.