Bologna, Pioli chiede un suo pupillo

Il Bologna è ufficialmente alla ricerca di un portiere affidabile: Agliardi infatti non convince del tutto dopo una prima parte di stagione in cui ha alternato buone cose a errori evidenti, mentre Curci è stato più in infermeria che in campo. Per questo a gennaio il club rossoblu proverà un nuovo assalto per Stefano Sorrentino del Chievo Verona, pupillo di Pioli che lo avrebbe già voluto in estate.

Il portiere sarebbe felice di tornare a lavorare con Pioli e potrebbe forzare la mano alla società veronese per partire a gennaio. Il Chievo dal canto suo non ritiene incedibile il giocatore, ma di certo non farà sconti a una diretta rivale per la salvezza.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.