Donne, Stati Uniti: Alex Morgan calciatrice dell’anno

Era fra le favorite. E non poteva che essere così, dopo un’annata grande, indimenticabile. Alex Morgan, attaccante classe 1989 in forza alle Seattle Sounders, è la calciatrice dell’anno 2012 per lo sport americano. Il premio, comunica USA Soccer, si è basato sul calcolo dei voti degli utenti online e degli addetti ai lavori dei media tradizionali, oltre che da parte di membri dello US Team e dello staff dirigenziale.

La calciatrice californiana, in carriera, ha giocato per West Coast FC, California Storm, Pali Blues e Western New York Flash. In particolare, i tifosi a stelle e strisce ricorderanno (dei 28 gol realizzati nell’anno solare 2012), la rete al 123′ della semifinale olimpica contro il Canada, insieme alla tripletta alla doppietta alla Francia.

Per celebrarne i risultati e la giovane ma già brillante carriera senior, la sua high school (Diamond Bar, California) ha ritirato la maglia numero 13, da lei utilizzata ai tempi del liceo. Tifosa dichiarata di Seattle Sounders e Barcellona, Morgan è soprannominata Baby Horse fra le compagne di squadra.

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it