Alonso gonfia il petto: “Io tra i grandi della F1”

Nonostante la stagione appena conclusasi con l’amaro in bocca causa sogno mondiale sfumato per tre soli punti a vantaggio di Sebastian Vettel, Fernando Alonso non si deprime e, anzi, lancia la sfida per la prossima stagione, dando un messaggio di sicurezza che metterebbe paura anche al Dio dei motori in persona:

Per essere un grande della Formula 1 non basta solo vincere dei titoli, serve anche disputare delle stagioni come quella che si è appena conclusa – ha detto lo spagnolo, come riportato da sportmediaset.it -. E’ stata un’annata fantastica, la migliore della mia carriera. Credo di essere cresciuto molto nell’ultimo anno, c’è grande rispetto nei miei confronti. La prossima stagione? Di certo voglio vincere il titolo e sicuramente affronterò i prossimi tre anni con la stessa fiducia di questa stagione. L’anno prossimo cercheremo di migliorare la macchina, cercando di partire più avanti sula griglia evitando così di rischiare incidenti. Speriamo anche di avere un po’ più di fortuna. Credo che come strategia, pit-stop, partenze, affidabilita’ sia stato un anno perfetto. Il finale in Brasile? Era giusto fare chiarezza soprattutto nel rispetto dei tifosi“.

Conclusione da vero fuoriclasse: “Non ho i titoli di Fangio Schumacher. Mi considero, però, uno dei grandi della Formula 1, non contano solo titoli, ma anche stagioni come queste“.

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.