Udinese, Guidolin: “Squadra giovanissima, vittoria importante: Lazio dimenticata”

“Totò rimane il nostro fuoriclasse, e speriamo torni presto a segnare come ha sempre fatto”. Non ha segnato Di Natale? Nessun problema: per il tecnico dell’Udinese, Francesco Guidolin, l’importante è aver portato a casa la vittoria. “Mi fa piacere mettere l’accento su quanto fosse giovane la squadra schierata oggi in campo – ha spiegato l’allenatore bianconero a Rai Sport – una squadra che ha trovato la forza e il carattere per riscattarsi dopo la brutta sconfitta di Roma; il Cagliari forse inizialmente ha fatto meglio di noi – ha ammesso – ma i ragazzi hanno trovato l’entusiasmo e il coraggio per imporsi. Contro la Lazio c’è stato un blackout generale, ed è stata probabilmente la peggior partita disputata dall’Udinese negli ultimi due anni e mezzo; ora si riprende a lavorare, e dopo questi tre punti importanti in chiave salvezza speriamo che le cose cambino radicalmente”.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it