Super League svizzera, 18/a giornata: le cavallette fuggono via

Turno decisamente pro Grasshoppers il 18/o della Super League svizzera. La formazione biancoblu batte di misura lo Zurigo nel derby cittadino, volando in vetta alla classifica a più 4 sulla coppia formata da Basilea e San Gallo. Un rigore messo a segno da Hajrovic a metà del primo tempo manda in estasi il “Letzigrud”.

Giornata da incorniciare perle cavallette anche per il contemporaneo ko del Sion; la formazione di Gennaro Gattuso va in vantaggio a Berna contro uno Young Boys ridotto in dieci dalla mezz’ora del primo tempo, ma la reazione dei gialloneri è veemente: prima Nef, quindi una doppietta di Nuzzolo regalano i tre punti ai capitolini, lasciando l’amaro in bocca agli ospiti per l’occasione sprecata.

Nell’ultima gara domenicale, non va oltre uno scialbo 0-0 il Servette, che non riesce a superare nello scontro diretto per la salvezza il Thun del neo tecnico Fisher. Tutto invariato, dunque, in zona retrocessione, coi granata ginevrini sempre a meno sette dalla coppia formata dal Lucerna e dallo stesso Thun.

La Super League si ferma ora per una lunghissima pausa invernale. Il massimo campionato svizzero tornerà in campo il prossimo 10 febbraio, quando ci saranno le gare della 19/a giornata.

Super League – Risultati e classifica dopo la 18/a giornata

Sabato
Basilea-San Gallo: 1-0 (67′ rig.Streller)
Lucerna-Losanna: 0-0

Domenica
Servette-Thun: 0-0
Young Boys-Sion: 3-1 (29′ Dingsdag (S), 45′ Nef (Y), 78′ rig. e 90′ Nuzzolo (Y))
Grasshoppers-Zurigo: 1-0 (22′ rig.Hajrovic)

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.