MLS: i Los Angeles Galaxy vincono il titolo. Beckham saluta il calcio USA

I Los Angeles Galaxy bissano il successo dello scorso anno e si ripetono nella finale della MLS, la lega professionistica statunitense, superando ancora una volta gli Houston Dynamo. Un successo nato in rimonta con Donovan che in apertura si divora il gol del vantaggio. La rete di Houston arriva prima dell’intervallo: Carr sfugge alla difesa avversaria, entra in area di rigore e realizza, trovando il pertugio giusto tra il portiere e il primo palo.

Nella ripresa la riscossa di Los Angeles. Al 61′ Gonzalez pareggia di testa, poi sono due rigori siglati da Donovan e Keane a chiudere la gara. La finale di MLS è stata anche l’ultima apparizione di David Beckham nel calcio made in U.S.A.; l’asso inglese infatti ha espresso in settimana il proprio desiderio di chiudere la carriera in Europa e al termine della finale ha confermato le sue intenzioni di voler lasciare i Galaxy.

Losn Angeles Galaxy-Houston Dynamo 3-1 (44′ Carr (H), 61′ Gonzalez (L), 65′ Donovan rig. (L), 93′ Keane rig. (L))

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it