Basket in Carrozzina: Giulianova-Sassari 55-59

Foto Anmic Dinamo Sassari

Vittoria a Giulianova per l’Anmic Dinamo Sassari, grazie al parziale decisivo nei minuti finali. Ecco il comunicato n.17 del 2 Dicembre 2012, prontamente inviatoci dall’addetto stampa del club isolano. Nel pubblicarlo, la redazione di MondoPallone.it invita tutte le altre società di Basket in Carrozzina a imitare il sodalizio di Via Asproni nell’invio tempestivo delle informazioni su questa disciplina e sulle sue competizioni, così meritevole di visibilità per un numero inenarrabile di ragioni. 

Con un break di 7-0 negli ultimi 150 secondi, la squadra sassarese conquista la quarta vittoria e resta nel trio di testa della massima serie di basket in carrozzina. Insieme al S. Lucia Roma, che supera nettamente Cantù per 51-32 e al S. Stefano Banca Marche, corsaro a Padova col punteggio di 87-70.

Gara dura e intensa quella giocata dall’Anmic-Dinamo sul parquet abruzzese del Gruppo Tercas Amicacci Giulianova, formazione che aveva già fatto soffrire diverse avversarie ed è riuscita a chiudere in testa sia il primo quarto (18-15) che il secondo (30-26).

Ma nella terza frazione la formazione allenata da Marco Bergna è riuscita finalmente a rimettere il naso avanti (36-37) grazie al canadese Rouillard e al play Ruggeri (40-42) però una tripla nell’ultima azione ha dato al Giulianova ancora il vantaggio nell’ultimo parziale: 43-42.

Nell’ultimo quarto i padroni di casa hanno raggiunto anche il +5 al 33′, prima di subire la rimonta della squadra sassarese. Gli ha impedito di prendere il largo Megrini (partito in quintetto e autore di un’ottima prova senza alcun errore al tiro su azione e in lunetta). Sul 55-52 l’Anmic-Dinamo è stata un killer: canestro di Ness da fuori, sottomano di Rouillard, due liberi di Megrini e uno di Ruggeri per confezionare il colpaccio: 55-59.

GIULIANOVA: Minella, Gemi 2, Marchionni 14, Turlo 13, Belaid 6, Macek 11,Miceli 4, Bandura 5.
ANMIC-DINAMO: Cabiddu, Cherchi, Simula, Spanu (0/1, 1 r.), Arghittu, Ness 11 (5/10, 5 r.), Ruggeri 13 (4/8, 1/5, 13 r.), Megrini 14 (5/5, 6 r.), Curle (0/6, 1 r.), Tiberi, Berdun 2 (1/3, 1 r.), Rouillard 19 (9/15, 6 r.).

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it