Confederations Cup, Tabarez: “Un onore affrontare l’Italia”

Nella giornata di domani saranno effettuati i sorteggi di Confederations Cup, torneo che si disputerà durante la prossima estate, e sarà una sorta di anticipo del Mondiale 2014. Oscar Tabarez, vecchia conoscenza del calcio italiano e attuale ct dell’Uruguay, elogia gli azzurri di Prandelli: “Io dico che per noi sarebbe un onore se dovessimo sfidare l’Italia, una squadra forte, alla quale Prandelli ha dato un buon gioco d’attacco che la rende molto pericolosa. Giocare contro l’Italia è sempre un evento, per la sua storia e la sua tradizione”.

Poi, si tiene ben stretto il giocatore più forte della sua nazionale, il Matador: “Cavani? E’ un giocatore fantastico e un grande professionista. A Napoli è esploso: spero ripeta in nazionale quello che sta facendo nel suo club. Anche se il calcio è uno sport collettivo, molto dipende da come i singoli si mescolano al gioco di una squadra”.

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.