Donne, Manuela Tesse: “Col Brescia sarà scontro diretto”

Foto Gianfranco Carta

Reduce dal 6-1 sul Mozzecane, la Torres di Manuela Tesse si appresta a vivere Mercoledì il recupero sul duro campo del Brescia. Col Tavagnacco spettatore non disinteressato, le torresine cercheranno di vincere il primo vero big match della loro stagione. In realtà sassaresi e leonesse già si sono incrociate in stagione, esattamente in Supercoppa Italiana: vittoria sarda ed ennesimo trofeo in bacheca.

In merito alla sfida vinta sul Mozzecane, il tecnico rossoblù ha dichiarato a La Nuova Sardegna che “La squadra era carica e voleva sbloccare subito il risultato, per archiviare il discorso. Siamo entrati in una fase cruciale della stagione, ci aspettano tanti impegni ravvicinati e iniziare nel modo giusto era importante“. Sul recupero, il messaggio è chiaro: con Brescia sarà “scontro diretto, giocheremo per i 3 punti. Le ragazze sono atleticamente e psicologicamente pronte. In Supercoppa eravamo a inizio stagione, ora la squadra è rodata e capace di sostenere ritmi diversi. Mi aspetto una grande prova“. Sul sorteggio di Champions, Tesse ha poi confessato al quotidiano sassarese che vorrebbe evitare le tedesche e le francesi: “Di facile, a questo punto della competizione, non c’è niente, ma mi auguro un confronto un po’ equilibrato e allora incrocio le dita e tifo per il Rossyanka“.

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it