Tifosi ‘contro’ e noia in campo: esordio opaco per Benitez in Chelsea-City

A Stamford Bridge finisce 0-0 tra Chelsea e Manchester City. Vincono le difese, puntuali in ogni situazione, mentre si vede ben poco per poter dire che il pari non sia il risultato più giusto. Benitez fa il suo esordio sulla panchina di casa con un punto che può dar fiducia ma con il pubblico interamente contro e vari cori durante la gara a testimoniarlo.

Le due squadre sono propositive quando hanno il possesso di palla ma, di fatto, si annullano a vicenda, avendo tra l’altro moduli speculari in campo. Nei primi 25 minuti succede poco, il momento più importante è extra-calcistico: al 16′ da tutti i settori di Stamford Bridge parte uno scroscio di applausi con cori di apprezzamento in onore di Di Matteo che, ai tempi della carriera di calciatore con i Blues, indossava proprio la maglia n16.

Sugli spalti si sprecano i cartelli “Rafa out”“Only one Di Matteo” (‘mandate via Rafa’ e ‘c’è solo un Di Matteo’, ndr), mentre in campo la partita resta bloccata, con il City che si fa forse preferire in quanto a produzione di gioco. Al 36′ l’unica vera occasione del primo tempo: Zabaleta chiude un bel triangolo con Dzeko e si infila in area, calciando verso la porta, ma Cech è attento e respinge di piede. Succede poco altro in un primo tempo che ha visto come momenti cruciali solo i cori contro Benitez e a favore di Di Matteo.

Secondo tempo che non inizia con grossi miglioramenti rispetto al primo. La gara scivola via piuttosto bene ma senza vere e proprie occasioni da gol. I giocatori del Chelsea sembrano avere la testa altrove, complice anche l’atmosfera stessa dello stadio.

Nemmeno la girandola di cambi aiuta il corso degli eventi. Si vedono alcune buone fasi offensive concluse, però, sempre piuttosto male da entrambe le squadre, con tiri spesso fuori misura o difese che emergono bene. Il Chelsea tenta con buona volontà nel finale, ma al 91′ è Nastasic che sfiora il gol partita con un colpo di testa da calcio d’angolo, ben parato da Cech.

CHELSEA-MANCHESTER CITY 0-0 (0-0)

Chelsea (4-2-3-1): Cech, Azpilicueta, Luiz, Ivanovic, Cole, Ramires, Mikel (79′ Romeu), Mata, Hazard (71′ Moses), Oscar, Torres. A disp.: Turnbull, Ferreira, Cahill, Bertrand, Marin. All.: Benitez

Manchester City (4-2-3-1): Hart, Zabaleta, Kompany, Nastasic, Kolarov, Yaya Toure, Barry, Milner, Silva, Aguero (86′ Balotelli), Dzeko (69′ Tevez). A disp.: Pantilimon, Maicon, Kolo Toure, Nasri, Garcia. All.: Mancini

Arbitro: Chris Foy

Marcatori: –

NoteAmmoniti: Zabaleta, Kolarov, Balotelli (M). Espulsi: –

PER CONSULTARE LA CLASSIFICA DELLA PREMIER CLICCA QUI

Condividi
Torinese, classe 1983. Da piccolo voleva vedere Wembley e il Maracanã, gli manca ancora il secondo. Toro e Arsenal nel cuore, sta fra un tackle di Gilberto Silva e Tony Adams che chiama il fuorigioco.