Serie A Femminile: Il Napoli travolge il Fiammamonza

Un Napoli Carpisa Yamamay travolgente: non ci sono altre parole per definire la squadra di mister Marino che allo stadio Collana, davanti ad oltre 800 spettatori, è tornata a vincere in casa con un largo 6-1 inflitto al Fiammamonza. Uno spettacolo tecnico a cui ha fatto da portafortuna la tartaruga di fiori offerta dal Chioschetto di piazza Vanvitelli e dal Comitato Valori Collinari, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, e la presenza sugli spalti, insieme all’assessore comunale allo sport e alle pari opportunità, Giuseppina Tommasielli, degli olimpionici Franco Porzio e Diego Occhiuzzi.

La partita inizia subito bene per il Napoli che al 2′ passa in vantaggio con il gol di Giacinti su assist di Pirone. Al 15′ ancora una volta Pirone libera Giuliano davanti al portiere per la rete del raddoppio. Pochi minuti ancora e al 19’ Caramia con una splendida azione personale ha portato il risultato sul 3-0. Al 24’ la centravanti pugliese ha invece liberato in area Pirone per il suo gol personale dopo i due assist iniziali.
Dopo queste sventole micidiali Fiammamonza ha provato a reagire ed ha accorciato le distanze al 33’ su punizione con De Luca ma, alla ripresa delle ostilità, il Napoli ha definitivamente chiuso la partita con i due gol in contropiede al 48′ e al 50′ di Roberta Diodato subentrata a Barreca, out per un colpo al ginocchio.
Il Fiammamonza ha reagito con una traversa, ancora su punizione, di Viola Brambilla, mentre nel finale Pirone ha sfiorato la doppietta personale centrando un palo e una traversa negli ultimi minuti.

Ecco le parole a fine gara di Peppe Marino:

Ho visto la squadra giocare molto bene. L’atteggiamento giusto è questo e la vittoria è meritata. Abbiamo regalato una gioia ai nostri tifosi e ora possiamo iniziare a pensare alla difficile sfida di sabato prossimo contro il Tavagnacco.

Le ragazze del Napoli Carpisa Yamamay, dopo la vittoria di ieri, hanno preso parte questa mattina alla “Giornata Internazionale contro la violenza alle donne: diciamo no alla violenza contro le donne”, promossa dall’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Napoli in collaborazione con tutte le Istituzioni e le Associazioni che si occupano del contrasto dei fenomeni di violenza alle donne.

Il corteo, partito da piazza Vittoria e proseguito sul lungomare liberato sino a piazza Trieste e Trento, ha visto le “tartarughine” in prima fila, al fianco del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, che si è trattenuto nello stand allestito dalla società dinanzi al palco sul quale si sono susseguiti interventi, riflessioni e testimonianze sul tema della violenza alle donne, con la presentatrice Rosaria De Cicco. Il sindaco ha assicurato la presenza allo stadio Collana in occasione dei prossimi impegni casalinghi del Napoli Carpisa Yamamay: “Sono molto orgoglioso di queste ragazze, che stanno ben figurando anche in serie A. Sono felice per l’attenzione che la squadra sta suscitando, in particolare in occasione delle partite casalinghe allo stadio Collana”.

NAPOLI CARPISA YAMAMAY – FIAMMAMONZA 6-1 (4-1)

NAPOLI: Casaroli, Barreca (24’ Diodato), Franco, Morra, Masia (50’ Kensbock), Filippozzi, Esposito, Giuliano, Giacinti, Caramia (67’ Di Marino), Pirone. A disp: Radu, Canonico, Barbieri, Di Marino, Rapuano, Diodato, Kensbock. All. Marino
FIAMMAMONZA: Ferraro, Jensen (90’ Cereda), Galbiati, Brambilla V., Tolda, Zambetti, Brazzarola (50’ Missaglia), Ramera, De Luca, Re, Gaburro (77’ Cambiaghi). A disp: Vignati, Cereda, Missaglia, Cambiaghi, Brambilla M.. All. Riefolo
ARBITRO: Natilla (Molfetta)
MARCATORI: 2’ Giacinti (NA), 15’ Giuliano (NA), 19’ Caramia (NA), 24’ Pirone (NA), 33’ De Luca (FI), 48’ e 50’ Diodato (NA)

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile. Email: spellone@mondosportivo.it