Ancora Poli, la Sampdoria batte il Bologna

La Sampdoria riesce a portare a casa una importantissima vittoria che la porta momentaneamente fuori dalla zona pericolosa della classifica. Bologna penalizzato dall’espulsione nei primi minuti. Ancora decisivo Poli.

BOLOGNA IN 10, LA SAMP NON NE APPROFITTA – Ferrara schiera gli stessi undici del derby mentre Pioli inserisce Guarente a centrocampo preferendolo a Pazienza. La gara si mette subito in discesa per la Sampdoria visto che al quinto minuto Icardi si invola verso Agliardi ma Morleo lo stende. L’arbitro, nonostante l’azione si è svolta a 35 metri dalla porta, estrae il cartellino rosso per fallo da ultimo uomo. Pioli ridesigna subito la squadra spostando Gabbiadini in fascia lasciando il solo Gilardino in avanti. Ci si aspetterebbe un assalto da parte dei blucerchiati ma in tutto il primo tempo si era pericolosa solo un paio di volte con Icardi e Obiang ma senza più di tanto impensierire la retroguardia rossoblu. Poche quindi le emozioni in questo primo tempo che termina a reti bianche.

ALLA SAMP BASTA POLI – La ripresa inizia con Eder che prende il posto di Munari. L’attaccante brasiliano ci mette solo dieci minuti per diventare protagonista: uno a due con Poli con quest’ultimo che di piattone batte Agliardi. Il Bologna, nonostante l’inferiorità numerica, prova a reagire. Gilardino spreca una buona occasione a tu per tu con Romero mentre Konè spara addosso all’estremo difensore blucerchiato. La Sampdoria non fa nulla per aumentare il ritmo della gara e riesce così a portare a casa il secondo successo di fila dopo la vittoria nel derby.

Il tabellino

Sampdoria-Bologna 1-0

Sampdoria (4-5-1): Romero, Mustafi, Gastaldello, Rossini, Costa, Krsticic, Maresca, Obiang, Munari (46′ Eder – 72′ Tissone), Poli (80′ Soriano), Icardi. A disp. Da Costa, Berni, Berardi, Poulsen, Castellini, Renan, Estigarribia, Juan Antonio, De Silvestri. All. Ferrara.
Bologna (3-4-1-2): Agliardi, Antonsson, Sorensen, Cherubin, Motta, Perez (79′ Pazienza), Guarente ( 75,’ Pasquato) Morleo, Diamanti, Gabbiadini (56′ Konè), Gilardino. A disp. Lombardi, Stojanovic, Radakovic, Abero, Khrin, Pulzetti, Veratti. All. Pioli.
Arbitro: Celi.
Marcatori: 61′ Poli (S)
Note: Ammoniti: Obiang, Maresca e Gastaldello (S), Konè (B). Espulsi: 5′ Morleo (B) per fallo da ultimo uomo.

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it