Sampdoria-Bologna, le voci dallo spogliatoio

Seconda vittoria consecutiva per la Sampdoria di Ferrara che batte il Bologna per 1 a 0. Ecco come i due allenatori hanno visto la gara.

Ciro Ferrara, Sampdoria: La prestazione è stata buona, anche se difficile: il Bologna è una squadra ben messa in campo e nonostante l’inferiorità numerica non si è mai disunita. I tre d’attacco del Bologna hanno interpretato bene la gara e ci hanno messo in difficoltà coi loro contropiedi. Questi sono tre punti fondamentali perché ottenuti contro una diretta concorrente per la salvezza e perché ci permette di respirare un po’. Una settimana fa era quasi impensabile riuscire a trovare una svolta come questa. Volevo mettere in luce una cosa della mia squadra: i tanti giovani in campo che per una squadra che lotta per salvarsi è una cosa rara da vedersi e credo che vada sottolineata”.

Stefano Pioli, Bologna: “La partita è stata condizionata da due episodi, il primo è quello che ci ha lasciato in 10 dopo 5 minuti. E’ stato un nostro errore che abbiamo pagato, anche se l’atteggiamento e lo spirito sono stati molto positivi per tutta la gara. Anche il secondo episodio è caratterizzato da un errore, ma in quel caso non siamo stati noi a sbagliare. Dalla panchina ho visto benissimo il tocco di mano in area, questi sono episodi che fanno la differenza, i ragazzi non meritavano di perdere questa partita. Dobbiamo ancora crescere perchè ci manca ancora quel poco per fare risultati con continuità. Dobbiamo e vogliamo fare meglio, invertiremo la tendenza”.

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it