Pescara-Roma, le voci dallo spogliatoio

Non fortunato l’esordio sulla panchina del Pescara per Bergodi che perde 1 a 0 contro la Roma di Zeman. Di seguito vi proponiamo le dichiarazioni dei due tecnici al termine della partita.

Cristiano Bergodi, Pescara: “Senza dubbio saremo di fronte a un calendario difficilissimo, da qui fino alla fine del 2012; oggi ho comunque visto buoni segnali in campo, il gol della Roma al pronti via purtroppo ci ha decisamente penalizzato. I ragazzi mi sembrano in ogni caso convinti di poter riuscire a salvarsi: sarà necessario continuare il percorso intrapreso da poco, per conoscersi e capirsi meglio, e migliorare così entrambe le fasi di gioco. Fino a gennaio la rosa è questa, e ora bisogna concentrarsi sulle sei partite rimanenti, ricavandone il maggior numero di punti possibile; dopo si vedrà, a seconda di quel che si potrà fare sul mercato”.

Zdnek Zeman, Roma: “Sono contento di essere tornato a Pescara, solo 5 mesi fa abbiamo festeggiato la promozione e me la ricordo ancora bene così come se la ricorda la gente di Pescara. Spero che il Pescara dalla prossima possa ricominciare a vincere. E’ vero che oggi non abbiamo preso gol perché all’avversario non è riuscito nessun tiro in porta, altrimenti potevamo prenderlo. Se riusciamo ad eliminare le distrazioni possiamo evitare di prendere gol, serve più supporto da parte dei centrocampisti”.

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it