Nba, i risultati del 25 novembre: vittorie Lakers e Okc. Miami passa grazie a Ray Allen. Ko ancora i Clippers

Dopo la sconfitta di Memphis, tornano a dettare legge i Los Angeles Lakers di Mike D’Antoni vincendo su un campo altrettanto difficile come quello dei Mavs a Dallas. Nella notte Nba spicca il lavoro di squadra, sembra strano ma è così, dei Lakers che portano a referto ben sei uomini in doppia cifra con Bryant che si ferma a 19 pt. e 5 assist. Una prestazione corale che basta a mettere ko 115-89 Dallas che ha in “Vinsanity” Vince Carter il suo uomo migliore con soli 16 punti a referto, ma non può ancora contare su Wonder Dirk Nowitzky.

Nella notte sono tornati in campo anche i campioni in carica di Miami che all’American Airlines Center hanno superato per il rotto della cuffia i sorprendenti Cleveland Cavaliers che senza il rookie 2011, Kyrie Irving, si sono dimostrati comunque una squadra scorbutica da affrontare. 110-108 il risultato con tripla decisiva di “He got game” Ray Allen a pochi secondi dallo scadere che vale la vittoria per il quintetto di South Beach che torna al comando nella eastern conference. Miami chiude con il trentello di Lebron James (5 assist e 6 rimbalzi), 23 di Chris Bosh e i 18 di Wade ma spiccano sicuramente i 17 proprio dell’ex Boston, un fattore in questo periodo per coach Spoelstra. In casa Cavs da segnalare l’ottima prestazione di squadra con i 15 rimbalzi di Anderson Varejao e i 16 pt. e 7 assist di Jeremy Pargo.

E dopo il ko in quel di Boston, torna al successo anche Oklahoma in casa dei Philadelphia 76ers con il punteggio di 116-100. Questa volta esagerano Kevind Durant e Russel Westbrook autori rispettivamente di 37 (8 rimbalzi e 5 assist) e 30 punti (5 rimbalzi e 9 assist). Solito apporto di Serge Ibaka (18 e 9 rimbalzi) mentre continua a far fatica Kevin Martin che per la seconda volta consecutiva si ferma sotto la doppia cifra (6 pt.). Okc sale al terzo posto nella western conference dietro San Antonio e Memphis. In casa 76ers da sottolineare la stratosferica prestazione di Thaddeus Young (29 e 15 rimbalzi) e di Evan Turner (26 pt.).

Crollano per la seconda volta consecutiva anche i Los Angeles Clippers di Chris Paul questa volta in casa degli Atlanta Hawks 104-93. Ai Clippers fanno malissimo i cinque uomini in doppia cifra degli Hawks (19 e 11 assist per Teague e 19 e 12 rimbalzi per Pachulia) e non bastano di certo le performance sempre positive di Cp3 e Blake Griffin rispettivamente 19 e 7 assist e 22 punti e 11 rimbalzi. Latitante ancora Lamar Odom 0 punti in 16 minuti di apparizione alla Philips Arena. Nelle altre sfide vincono ancora i Charlotte Bobcats (e non è uno scherzo) in casa dei Washington Wizards sempre più ultimi nella lega con il punteggio di 108-106 dove ci sono da segnalare i 27 punti di Byron Mullens e i 21 dell’ex Lakers, Ramon Sessions mentre capitola di nuovo Minnesota in casa dei Golden State Warriors (96-85) trascinati come sempre da Stephen Curry e Klay Thompson.

Ko anche Milwaukee grazie alla strepitosa organizzazione difensiva dei Chicago Bulls che passano 93-86 al Bradley Center e per finire altra vittoria quella dei Sacramento Kings che battono a domicilio gli Utah Jazz 108-93 grazie alla serata proficua di Tyreke Evans autore di ben 27 punti. Il programma di oggi prevede altre due sfide alle 19 con Knicks-Pistons e Raptors-Spurs mentre alle 21 in campo Brooklyn Nets e Portland.

LA TOP 10 DELLA NOTTE (non perdetevi alla numero 2 Harrison Barnes dei Golden State Warriors).

NBA – I risultati del 25 novembre

Atlanta Hawks-Los Angeles Clippers 104-93
Philadelphia 76ers-Oklahoma City Thunder 109-116
Washington Wizards-Charlotte Bobcats 106-108
Miami Heat-Cleveland Cavaliers 110-108
Dallas Mavericks-Los Angeles Lakers 89-115
Milwaukee Bucks-Chicago Bulls 86-93
Sacramento Kings-Utah Jazz 108-93
Golden State Warriors-Minnesota Timberwolves 96-85

Ore 19 New York Knicks-Detroit Pistons
Toronto Raptors-San Antonio Spurs

Ore 21 Brooklyn Nets-Portland Trailblazers

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it