Tifosi Tottenham: “Presi a manganellate”

La tifoseria del Tottenham, tramite social network, denuncia il trattamento loro riservato dalla Polizia italiana in occasione dell’aggressione subita in un pub di Roma. Su twitter partono le testimonianze di chi si trovava nella capitale, e anche di chi è rimasto a Londra, ma tenendosi in contatto con i propri amici in trasferta. “La polizia ci ha costretto a salire sui bus colpendoci con i manganelli”, La polizia italiana sta manganellando dei pacifici tifosi degli Spurs per portarli fuori dai bar”, queste le frasi più ricorrenti, oltre al classico “Unbelievable” che dilaga a vista d’occhio.

Gli accadimenti sono sotto inchiesta della UEFA, che sta indagando anche sui cori antisemiti che i tifosi laziali avrebbero rivolto verso i tifosi ospiti. Per il momento, l’autorità europea ci va cauta, e all’ANSA dichiara: “Prima di decidere se aprire o meno un’inchiesta, dobbiamo esaminare il rapporto del nostro delegato e dell’arbitro. Ciò potrebbe accadere al più tardi all’inizio della prossima settimana, ma forse ancora oggi. Non vi è nulla di automatico in questo caso, l’istanza disciplinare dovrà valutare la situazione“. E sugli incidenti di mercoledì sera, invece: “Noi ci limitiamo a ciò che accade allo stadio o nelle sue immediate vicinanze, il resto spetta alle autorità locali”.

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.