Milan, Berlusconi preoccupato per Pato: “Va trovata una soluzione”

“Pato è un problema, perché era il giocatore di maggior valore e futuro che avesse il Milan. Quindi è veramente un problema anche per cosa fare”. Silvio Berlusconi, adesso, è preoccupato sul serio: il talento maggiore del Milan soffre infortuni troppo frequenti. Non è una novità, ovvio, ma c’è da trovare una soluzione: “Non si può avere così una diminutio del valore del patrimonio – ha spiegato Berlusconi – Avere incidenti vari per un ragazzo di 22-23 anni… Quindi speriamo veramente di vederlo guarire”.

NO IBRA, SI STEPHAN – “L’ho già detto altre volte e non faccio che ripeterlo – ha dichiarato Berlusconi – c’era un risparmio di 160 milioni di euro in 3 anni, ecco perché abbiamo fatto partire Ira e Thiago Silva. Però abbiamo trovato El Shaarawy. Quella dei giovani è la strada giusta. Se anche ne provi tre o quattro e poi ne tiri fuori uno… Adesso c’è bisogno sicuramente di un periodo di rifondazione guardando ai giovani per avere una squadra davvero competitiva”.

SULLO SCUDETTO – “Inter o Napoli come anti Juve? Non voglio inimicarmi nessuna delle due squadre. Sono due ottime formazioni e quindi sarà un finale di campionato molto interessante” ha concluso.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it