Calciomercato Juventus: Drogba a Gennaio e Llorente a Giugno

Nelle ultime ore si fanno sempre più incessanti le voci di mercato che vorrebbero Drogba alla Juventus già a Gennaio, in occasione della sessione invernale del calciomercato. C’è, addirittura, chi dice che mancano soltanto le firme. L’ivoriano, seguito già da tempo dai bianconeri, rappresenterebbe quel tipo di giocatore ideale per il gioco di Conte: grande prestanza fisica, spirito di sacrificio e, soprattutto, grandi doti in fase di realizzazione. Andrebbe quindi a colmare l’unica (forse) pecca dei campioni d’Italia.

Dal canto suo, il giocatore è impaziente di tornare a giocare in un campionato all’altezza delle sue potenzialità (con tutto il rispetto per la Cina), tanto che ha chiesto alla Fifa un permesso per poter essere ceduto in prestito anche quando il calciomercato cinese è ufficialmente chiuso. La Fifa ha respinto la sua richiesta e, di conseguenza, Drogba sarà disponibile sul mercato soltanto dal primo Gennaio. Giusto in tempo per un assalto bianconero. Il centravanti dello Shanghai Shenhua, infatti, sarà impegnato nella Coppa d’Africa, che partirà proprio dalla metà di Gennaio, e i bianconeri intenderebbero utilizzarlo per l’eventuale cammino in Champions League, i cui ottavi di finale sono previsti per la fine di Febbraio.

La Juventus avrebbe preparato per lui un contratto da 8 milioni di euro per un anno e mezzo: vale a dire, per la seconda parte di questo campionato, e per la stagione 2013/2014.  Una cifra sicuramente importante, oltre al fatto che Drogba è eccitato dal fatto di poter tornare nel calcio che conta, e di provare una nuova esperienza in Italia. L’affare si farà soltanto se la Juventus centrerà la qualificazione agli ottavi di Champions, che otterrà vincendo o pareggiando a Donetsk. La partita non sarà per niente facile per due motivi: 1) Lucescu  non ha alcuna intenzione di regalare qualcosa ai bianconeri; 2) Lo Shaktar è sponsorizzato dalla Gazprom, società vicina ad Abramovich.

Se la trattativa dovesse andare in porto, Marotta ha intenzione di prendere anche Llorente a giugno, quando il giocatore sarà in scadenza di contratto, e quindi a parametro zero. Se l’operazione Drogba non dovesse riuscire, la dirigenza juventina potrebbe decidere di portare il basco a Torino già a Gennaio, discutendo le cifre con il patron del Bilbao, Urrutia.

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.