Rummenigge duro col suo Bayern Monaco

Il pareggio di Valencia che ha certificato il passaggio del turno in Champions League del suo Bayern Monaco non è piaciuto affatto a Karl-Heinz Rummenigge; o meglio, l’ex attaccante interista non è rimasto soddisfatto dell’atteggiamento e del gioco espresso dai bavaresi, costretti ad inseguire una squadra ridotta in dieci uomini per buona parte dell’incontro.

Tuttavia, le critiche del dirigente biancorosso hanno un risvolto più ampio e riguardano il periodo dell’attuale capolista della Bundesliga, apparsa già in difficoltà in campionato contro il Norimberga. “Possiamo essere soddisfatti del risultato, ma non del gioco. Se si ha un uomo in più per un’ora, ma finisci per pareggiare 1-1, non è soddisfacente. Al momento, stiamo pensando troppo a giocare per il risultato per i miei gusti“.

L’avevo già notato questo contro il Norimberga. Abbiamo bisogno di entrare in marcia e andare a tutto gas di nuovo. Abbiamo una settimana difficile con le partite contro Hannover, Friburgo e Dortmund“, le parole dure di Rummenigge, chiaro intento di dare una scossa ad una formazione forse in flessione rispetto a qualche settimana fa.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.