Giudice Sportivo: due turni a Cassano. Uno a Cavani e Stramaccioni

Il Giudice Sportivo ha inflitto due giornate di squalifica ad Antonio Cassano, per aver insultato pesantemente il direttore di gara nel sottopassaggio che porta agli spogliatoi al termine di Inter-Cagliari.

Un turno a: Barreto, Labrin Candia e Ujkani (Palermo), Capuano (Pescara), Cigarini (Atalanta), Sliti (Bologna), Zanon e Cascione (Pescara), Astori (Cagliari), Cavani (Napoli), Gargano (Inter), Hetemaj e Sardo (Chievo Verona), Parolo (Parma), Pizarro (Fiorentina).

Allenatori: una giornata di squalifica per Andrea Stramaccioni, espulso durante Inter-Cagliari; multa di tremila euro a Serse Cosmi per il suo atteggiamento esagerato nei confronti dei suoi stessi giocatori in SienaPescara; ammonito con diffida Giampiero Ventura per aver contestato platealmente l’arbitro; squalificato per una giornata Antonio Carrera, per aver insultato l’arbitro durante Juventus-Lazio.

Società: multa di 4000 euro al Catania per l’accensione di petardi e fumogeni; 3000 al Milan perché i suoi tifosi, al San Paolo, hanno indossato mascherine igieniche in segno di scherno verso la tifoseria avversaria; di 2000 al Bologna, perché un tifoso ha insultato l’arbitro.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it