Beckham, addio ai Galaxy: ritiro definitivo?

E’ finita l’avventura americana ai Los Angeles Galaxy di David Beckham. Il 37enne calciatore inglese, apripista delle stelle europee nel calcio d’oltreoceano, ha comunicato la propria decisione sul sito ufficiale del club californiano con queste parole: “Sono stato incredibilmente bene qui, ma voglio un’ultima sfida prima di terminare la mia carriera. Non è la fine del mio rapporto con il calcio americano perché in futuro vorrei entrare nella proprietà di una squadra“. L’ultima gara di Beckham con LA sarà la finale della Major League Soccer contro Houston Dynamo. Ma qual è l’ultima sfida di cui parla lo ‘Spice Boy‘?

Le ipotesi più probabili sono quelle di uno sbarco in Australia, anche solo per una breve apparizione (si parla dei Melbourne Hearts) o della Cina, paese in cui giocano altri campioni attempati come Anelka e Drogba. Ma c’è chi si spinge oltre e ipotizza addirittura un ritorno da vecchia gloria in Premier League, campionato che lo ha visto diventare grande con la maglia del Manchester United, il suo vero club, quello che lo ha lanciato e con cui ‘Becks’ ha vissuto molti anni indimenticabili. Ci sarebbero molte squadre pronte ad accoglierlo, ma è ancora tutto in ballo. A 37 anni l’inglese dal destro fatato ha ancora voglia di mettersi in gioco.

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.