Volley, A1-A2 maschile e A1 femminile: Trentino rompe l’imbattilità di Macerata

Domenica pallavolistica incentrata principalmente sulla sfida Trentino-Macerata, protagoniste dell’ultima finale scudetto e candidate alla vittoria finale del campionato in corso. La vittoria è andata a Trentino, ma i marchigiani sono riusciti a rimontare i primi due set, costringendo gli avversari ad andare al tie-break. Nel quinto e decisivo set è stato Stokr il trascinatore della squadra di casa.

Pronostici rispettati negli altri incontri della giornata. Cuneo mantiene il secondo posto, mentre tornano al successo Latina e Vibo Valentia. Prosegue la crisi di risultati in casa Modena. Se c’è una Modena maschile che non se la passa tanto bene in campionato, c’è quella femminile che invece è riuscita a mettere in difficoltà la capolista Piacenza, obbligandola a imporsi solamente al tie-break. Sempre in campo femminile vittorie esterne per Bergamo e Busto Arsizio.

SERIE A1 maschile – 7a giornata
Trentino-Macerata 3-2
Verona-Cuneo 1-3
Piacenza-Castellana Grotte 3-0
Perugia-Modena 3-1
Ravenna-Latina 1-3
Vibo Valentia-San Giustino 3-1
Classifica: Macerata 19, Cuneo 15, Trentino, Vibo Valentia 14, Latina, Piacenza 13, Perugia 10, Verona 7, Modena 6, San Giustino 5, Castellana Grotte 4, Ravenna 3

SERIE A2 maschile – 8a giornata
Città di Castello-Potenza Picena 3-0
Padova-Corigliano 3-0
Loreto-Ortona 1-3
Matera-Sora 1-3
Molfetta-Monza 3-1
Atripalda-Brolo 3-0
Classifica: Città di Castello, Ortona 20, Atripalda, Molfetta, Monza, Padova 13, Sora 12, Reggio Emilia 8, Corigliano 7, Brolo 5, Loreto, Potenza Picena, Matera 4

SERIE A1 femminile – 5a giornata
Urbino-Busto Arsizio 1-3
Villa Cortese-Pesaro 2-3
Modena-Piacenza 2-3
Bologna-Bergamo 0-3
Torino-Crema 3-0
Conegliano-Giaveno 1-3
Classifica: Piacenza 12, Bergamo, Busto Arsizio 10, Conegliano, Villa Cortese 9, Torino, Modena 8, Pesaro 7, Giaveno, Crema 6, Urbino 4, Bologna 1

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.