Milan, Galliani telefona ad Abbiati dopo gli insulti: ecco cosa si sono detti

Dopo la triste pagina di sabato sera a Napoli, in cui l’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani, dopo gli errori del portiere rossonero Abbiati in occasione dei gol partenopei, si era alzato dalla tribuna gridando “Portiere di m…a, sto portiere del c…o“, sembra ci sia stata una telefonata chiarificatrice fra i due, con relative scuse del dirigente rivolte al giocatore. Stando a quanto riportato da soccermagazine.it infatti, Galliani avrebbe detto ad Abbiati: “Sai che sono un tifoso, quando sono in tribuna mi trasformo“. L’ad milanista avrebbe poi ribadito ad Abbiati la propria fiducia. Il giallo della reazione del portiere, comunque, resta.

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.