La Juventus risponde a Moratti: “No comment”

La sensazione, diventata ormai certezza, è che quella tra Juventus e Inter è una battaglia che non finirà mai. Se parlassimo di gioco o di rivalità sul campo, sarebbe anche bello. Ma, purtroppo, così non è: Calciopoli è ancora nell’aria, quasi come se fosse una sostanza completamente assorbita dall’ambiente. Nonostante i vari inviti alla calma, Moratti e Agnelli continuano a dirsele di santa ragione ogni volta che c’è un episodio a favore/sfavore delle rispettive squadre.

Dopo le dichiarazioni del post-partita di Inter-Cagliari, con le quali Moratti manifestava una “paura” di un ritorno al passato (calciopoli, appunto), è arrivata la risposta della società bianconera direttamente dal suo sito ufficiale. Si tratta di un secco “NO COMMENT”, al quale è stata allegata una relazione di 72 pagine del procuratore federale Stefano Palazzi. La relazione risale al 1° luglio 2011, e rileva l’esistenza di comportamenti illeciti della dirigenza interista, sulla base di nuove intercettazioni.

Moratti parla continuamente di calciopoli, Agnelli lo fa con la stessa intensità, ma riferendosi agli illeciti andati in prescrizione: finirà mai questa storia? Qui si finisce per far diventare il calcio come un dibattito politico.

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.