Stramaccioni: “Vogliamo ricomciare subito a vincere”

Andrea Stramaccioni si è presentato in conferenza stampa per parlare della gara di domani contro il Cagliari: “A Firenze, nonostante la sconfitta, hanno giocato un ottimo calcio, sono stati i migliori al Franchi. Poi possono contare su un blocco collaudato, hanno recuperato tutti ed in estate hanno cambiato poco. A Bergamo abbiamo avuto tutti la stessa impressione: non è uscita un’Inter ridimensionata ma punita da situazioni ed episodi. L’Atalanta ha i suoi meriti, ma non meritavamo di perdere. Vogliamo ricomciare subito a vincere”.

Il tecnico ha anche parlato del dibattito tra Conte e Cassano: “Ho sempre avuto una posizione lucida ed equilibrata. Dopo Juventus-Inter, ho sentito parlare un po’ troppo di Inter. La nostra società ha risposto con Marco Branca in maniera serena, gli altri dicano quello che vogliono. Antonio non ha bisogno di ausili e di aiuti, ha risposto quel che riteneva opportuno: siamo uniti ed andiamo per la nostra strada. Ci hanno tirato troppo in ballo dopo la gara contro la Juventus senza parlare di calcio e a me piace parlare di quello”.

Intanto ottime notizie dall’infermeria visto che Samuel, Ranocchia e Coutinho tornano tra i convocati. L’unico big ancora out è Sneijder, ancora escluso. Ecco la lista completa:

Portieri: 1 Handanovic, 12 Castellazzi, 27 Belec;

Difensori: 4 Zanetti, 6 Silvestre, 23 Ranocchia, 25 Samuel, 31 Pereira, 33 Mbaye, 40 Juan Jesus, 42 Jonathan, 55 Nagatomo;

Centrocampisti: 11 Alvarez, 17 Mariga, 19 Cambiasso, 21 Gargano, 41 Duncan, 52 Romanò;

Attaccanti: 7 Coutinho, 8 Palacio, 22 Milito, 99 Cassano.

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it