Basket, A1 Donne: Preview Cagliari-Taranto

Foto Nonnoi ©

4 Scudetti, 2 Coppe Italia e 3 Supercoppe: tanto silverware scenderà in campo Domenica a Cagliari, per la sfida delle ragazze di casa al Taranto di coach Ricchini. Nel campionato di Serie A1 Femminile, chi sulla canotta si fregia del tricolore è reduce dal ko con Schio (51-72), certo un campanello d’allarme. Il CUS, dal canto suo, ha raccolto un po’ meno di quanto seminato: tanti complimenti, l’onore delle armi, ma solo 2 punti all’attivo.

Nella ormai nuova casa del PalaRockefeller – il palazzetto cittadino, che in passato ha ospitato le gesta del leggendario Brill Cagliari nella A1 maschile – Arioli e compagne vorranno soprattutto regalare una vittoria al loro caloroso pubblico, guidato dagli Special Olympics e via via più numeroso gara dopo gara. Col passare delle settimane, “andare a vedere il CUS” sta diventando un appuntamento fisso per gli appassionati della palla al cesto di Cagliari e hinterland e certo contro le blasonate avversarie di domani l’atmosfera sarà mozzafiato.

Dati statistici alla mano, fra questo match e il prossimo ad Orvieto il quintetto di Xaxa vestirà i panni dello sfavorito, confortato tuttavia dai progressi palesati rispetto alla stagione passata. L’aiuto di regione e sponsor, la consacrazione di diverse cestiste (Arioli ha esordito in nazionale nel test di Parma, ndr) e i nuovi arrivi rappresentano un salto di livello non indifferente. Per contro, a detta degli addetti ai lavori, Taranto ha fatto un po’ di passi indietro rispetto al 2011-2012, in una stagione in ogni caso che è lunga e tutt’altro che compromessa, nonostante la dolorosa rinuncia alla partecipazione all’Eurolega. A detta di Sara Giauro, 33enne veterana della formazione jonica, Cagliari-Taranto “Sarà una partita dura, anche perché questa settimana che abbiamo vissuto sino ad oggi è stata di emergenza per via delle assenze delle nazionali. Nonostante questo, affronteremo il match con la giusta mentalità, puntando al bottino pieno“.

In un incontro dal pronostico più aperto di quanto si potrebbe pensare, arbitreranno i signori Lestingi e Grigioni di Anzio e Roma. Palla a due per le 18.00 di Domenica, al Palasport di Via Rockefeller. Ingresso gratuito, come del resto è consuetudine quest’anno nelle gare interne del sodalizio universitario.

CAGLIARI-TARANTO
CHIETI-PARMA
LUCCA-UMBERTIDE
PRIOLO-ORVIETO
SCHIO-ROMAGNA
Riposerà: POZZUOLI

CLASSIFICA: Umbertide 8, Orvieto, Schio, Parma, Lucca e Taranto 6, Pozzuoli 4, Cagliari, Chieti e Atl. Romagna 2, Priolo 0.

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it