Udinese, tre colpi per tornare competitivi

L’Udinese sta pensando di buttarsi sul mercato a gennaio per rinforzare la rosa e tornare competitiva nella corsa all’Europa. Per farlo la famiglia Pozzo sembra decida ad aprire il portafoglio e investire sul mercato per tre pedine che possano far bene sia nell’immediato sia nel futuro.

Il primo obiettivo è un portiere più affidabile di Brkic, che ha deluso le attese. Al suo posto Guidolin sogna Andrea Consigli dell’Atalanta, affare però complicato perché il ragazzo è legato ai nerazzurri fino al 2015 e sopratutto perché l’Atalanta non ha alcuna intenzione di cederlo specialmente a gennaio. Per la difesa invece si pensa al German Pezzella, centrale del River, che potrebbe crescere alle spalle di Benatia per poi prenderne il posto nella prossima estate quando il marocchino molto probabilmente lascerà il Friuli.

L’ultimo colpo è per l’attacco e risponde al nome di Raul Bobadilla, grande protagonista della doppia sfida con lo Young Boys in cui ha bucato per ben 4 volte la porta friulana. L’argentino ex M’Gladbach, sarebbe considerato un’ottima spalla per Di Natale.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.