L’agente di Verratti: “Ecco perché Marco non è andato al Napoli…”

Intervenuto ai microfoni di ‘Radio Kiss Kiss‘, Donato Di Campli, agente di Marco Verratti, ha aggiunto un ulteriore retroscena al passaggio del giovane talento della Nazionale dal Pescara al Paris Saint-Germain, che è riuscito a suon di milioni di euro ad avere la meglio di Juventus e Napoli. Proprio riguardo al mancato passaggio ai partenopei, Di Campli spiega: “Abbiamo scelto il PSG per mille motivi, uno di questi è che una delle società italiane più interessate a Marco, il Napoli, aveva deciso di lasciarlo un altro anno in prestito al Pescara. Questo avrebbe frenato il percorso di crescita del ragazzo“.

Capitolo Nazionale. Nel 2013 ci saranno sia gli Europei Under 21 che la Confederations Cup della Selezione maggiore di Cesare Prandelli. Dove dovrebbe giocare Verratti? Ecco la risposta di Di Campli: “Marco si atterrà a quelle che saranno le decisioni della Federazione. Anche se, mi permetto di fare un appello ad Abete affinché l’Under 21 possa giocarsi tutte le sue carte nell’Europeo e, quindi, avere a disposizione tutti i talenti di cui può disporre. Con i vari Balotelli, Verratti, El Shaarawy e Florenzi, Mangia avrebbe tra le mani una grande squadra“.

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.