Donne: Gli ultimi provvedimenti disciplinari

Nella giornata del 13 Novembre, il Giudice Sportivo Avv. Sergio Lauro, assistito dal rappresentante dell’Associazione Italiana Arbitri Pietro Vetrugno, ha adottato diverse decisioni in ambito disciplinare. Di tali provvedimenti, riportati integralmente dal Comunicato Ufficiale reperibile sul sito della Lega Nazionale Dilettanti, riportiamo gli aspetti principali e più rilevanti.

NUOVO CAMPO MILAN. In primo luogo, il Giudice Sportivo ha confermato il definitivo cambio di sede per le partite interne del Milan (Serie A2), programmate ora nel Comunale di Kennedy Baggio Secondo, sito in Via Olivieri 11, nel capoluogo lombardo. Il terreno di gioco su cui le rossonere giocheranno in casa è in erba sintetica.

AMMENDE E SQUALIFICHE. Dopo l’omologazione dei risultati dell’ultimo week-end e la conferma degli accoppiamenti del Terzo Turno di Coppa Italia, il C.U. ha ufficializzato i provvedimenti disciplinari seguenti:

  • AMMENDA di 1000 Euro ai danni del NapoliPerche’ all’ingresso dell’edificio che ospita gli spogliatoi dieci persone della medesima società,tutte non autorizzate, affrontavano le calciatrici della società ospite che rientravano a fine gara rivolgendole critiche e contestazioni. Le medesime persone penetravano anche all’interno dei locali adibiti a spogliatoi inveendo contro le medesime calciatrici avversarie; comportamento che induceva l’arbitro a chiamare altri dirigenti per allontanare i tali soggetti non autorizzati. Inoltre, una persona, qualificatasi come Dirigente della società ma priva di autorizzazione a entrare sul terreno di gioco, a fine gara si avvicinava al Direttore di gara protestando per il suo operato. Tale condotta continuava sino dentro i locali spogliatoi.
  • SQUALIFICA fino al 28-11-2012 per Mario Manzo (Como 2000) “Per aver protestato contro la terna a arbitrale e aver rivolto frase offensiva nei confronti dell’allenatore della squadra avversaria“.
  • SQUALIFICA per doppia ammonizione a Michela Pellizzoni, calciatrice del Como.
  • SQUALIFICA per una gara per recidiva in ammonizione per Arianna Pezzotti (Lazio).

Per quanto riguarda la Serie A2:

  • AMMENDA di 300 Euro ai danni del GordigePerché dal 10° del secondo tempo sino al termine della gara propri tifosi proferivano frasi offensive e ingiuriose nei confronti del direttore di gara e dell’assistente posto sotto la tribuna che li ospitava“.
  • AMMENDA di 100 Euro per la Bocconi Sport TeamPer le precarie condizioni igieniche, nonché per l’insufficiente riscaldamento, dello spogliatoio riservato alla terna insufficientemente riscaldato“.
  • INIBIZIONE A SVOLGERE QUALSIASI ATTIVITÀ fino al 5-12-2012 a Simone Poli (Oristano) “Per aver profferito frasi offensive nei confronti del direttore di gara, con l’aggravante di essere il dirigente addetto agli arbitri, allontanato”. 
  • INIBIZIONE A SVOLGERE QUALSIASI ATTIVITÀ fino al 21-11-2012 a Sergio Colasante (Chieti) “Per proteste nei confronti del direttore di gara“.
  • SQUALIFICA fino al 14-05-2012 per Simone Silenzi (massaggiatore della Jesina), in quanto “Allontanato per proteste nel corso della gara al rientro negli spogliatoi si avvicinava al Direttore di gara e lo apostrofava ironicamente. Alla replica dell’arbitro di comportarsi con rispetto lo rincorreva, lo prendeva per un braccio e con fare aggressivo si poneva con il viso esattamente di fronte al suo profferendo frasi offensive e gravemente minacciose;continuava con la sua condotta aggressiva spintonando per ben tre volte il direttore di gara con vigore tale da farlo indietreggiare di due metri e non consentendogli così di entrare nello spogliatoio della terna. Perpetrava ulteriormente l’aggressione ponendosi di fronte, sempre a viso a viso a distanza di pochi millimetri, proferendo ancora gravi minacce all’incolumità fisica del direttore di gara. Solo l’intervento di altro dirigente della società Jesina poneva fine all’aggressione“.
  • SQUALIFICATE infine per una gara: Angelica Armitano (San Rocco), Chiara Filippone (Chieti),Maria Lacivita (Chieti), Melodie Giammarco (Civitavecchia), Marta Malvestio (Mestre) e Chiara Balasso (Gordige)

 

 

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it