Cile, Borghi esonerato

Dopo la sconfitta in amichevole per 3-1 contro la Serbia, la federazione calcistica del Cile ha deciso di allontanare dalla panchina della nazionale sudamericana il tecnico Claudio Borghi. “Mi sono appena incontrato coi dirigenti negli spogliatoi e mi è stato chiesto di andarmene. Capisco benissimo la situazione e sono rattristato perché così è finito uno dei migliori periodi della mia vita”. Borghi era alla guida del Cile dal febbraio del 2011 quando sostituì il connazionale Marcelo Bielsa.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.