Verso Brasile 2014, Asia: il Giappone di Zaccheroni resta imbattuto

Quinta giornata di gare nelle qualificazioni mondiali della zona asiatica. Il lampo vincente di Bakaev sugli sviluppi di una punizione permette all’Uzbekistan di balzare in testa alla classifica, approfittando del turno di riposo della Corea del Sud. Esce sconfitto l’Iran a cui era stato annullato un gol nel primo tempo per una netta posizione di fuorigioco. Un destro violento dalla distanza di Quintana, invece, permette al Qatar di superare in casa il Libano.

Nell’altro raggruppamento mantiene saldamente la vetta il Giappone di Zaccheroni, unica nazionale imbattuta in questa terza fase. I nipponici faticano contro l’Oman, si fanno raggiungere nel secondo tempo dalla punizione velenosa di Mubarak, ma nel finale Endo devia con il tacco un cross dalla sinistra e serve l’assist per il gol vittoria di Okazaki. Primo successo per l’Iraq contro la Giordania. Ora è previsto un lungo periodo di riposo fino al ritorno in campo il 26 marzo per la sesta giornata.

Qualificazioni zona Asia – 5a giornata

GRUPPO A
Qatar-Libano 1-0 (75′ Quintana)
Iran-Uzbekistan 0-1 (72′ Bakaev)
Classifica: Uzbekistan 8, Corea del Sud*, Iran, Qatar 7, Libano 4

GRUPPO B
Oman-Giappone 1-2 (20′ Kiyotake (G), 77′ Mubarak (O), 89′ Okazaki (G))
Iraq-Giordania 1-0 (86′ Ahmed)
Classifica: Giappone 13, Australia*, Iraq, Oman 5, Giordania 4

*una partita in meno

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it