De Sciglio: “Pensavamo che il peggio fosse passato, invece…”

Dopo aver affrontato, con la maglia della nazionale Under 21, la rappresentativa spagnola, Mattia De Sciglio è tornato a Milanello ed è stato intervistato da Milan Channel. “Abbiamo dimostrato di essere una grande squadra e di essere in grado di mettere in difficoltà anche i Campioni d’Europa della Spagna. Questo è per noi importante perchè vuol dire che potremo dire la nostra al prossimo Europeo in Israele“.

Diversa, invece, la situazione in casa Milan, dopo la sconfitta interna subita ai danni della Fiorentina: “Pensavamo di aver superato il momento difficile e invece è arrivata un’altra sconfitta pesante. Dobbiamo continuare a lavorare come abbiamo sempre fatto e a Napoli faremo di tutto per fare un risultato positivo“.

Il rapporto con Massimiliano Allegri, nonostante ciò che si legge sui giornali, resta comunque buono: “Siamo sempre stati con il mister, è importante per noi che sia stato confermato dalla società perchè vuol dire che c’è grande fiducia in lui. Allegri fa giocare molto i giovani? E’ vero, abbiamo più possibilità di giocare e diamo sempre il massimo per fare bene“.

Non c’è tempo di disperarsi troppo, però, dato che sabato i rossoneri affronteranno il Napoli di Cavani: “La sconfitta contro la Fiorentina ci servirà per scendere in campo con maggiore cattiveria. Studieremo in questi giorni come gioca il Napoli e qual è il modo migliore per affrontarlo. Mi sento bene, ieri sera ho giocato 90 minuti, e sabato voglio giocare per dimostrare tutto il mio valore“.

Condividi
Nato a Genova nel maggio 1992; è un appassionato di calcio, basket NBA e pallavolo (sport che ha praticato per molti anni). Frequenta la facoltà di Scienze Politiche, indirizzo amministrativo e gestionale. Email: alelli@mondosportivo.it